About KianaHughes90

Description

Logitech MX Anywhere 2
Versione rivista e corretta del Marathon M705, potenziata in ogni aspetto. È dotato di due tasti laterali e del tasto superiore per la regolazione della rotellina. La tecnologia Darkfield permette di utilizzare il mouse ovunque, su qualsiasi tipo di superficie, anche sul vetro e sulle superfici lucide. È possibile collegare il mouse a tre dispositivi diversi, passando rapidamente dall’uno all’altro, ed è supportato il collegamento wireless sia tramite ricevitore Unifying USB che via Bluetooth. Le notizie negative sono relative all’autonomia, che prevede la ricarica USB della batteria interna ed arriva a soli 40 giorni, e alla precisione non troppo elevata, visto che si ferma a 1.000 DPI.
Logitech MX Master 2S

Il mouse da ufficio più avanzato tra quelli della gamma Logitech, uno dei migliori in assoluto per tutto il settore. Molte caratteristiche sono mutuate dal modello MX Anywhere 2, come l’utilizzo su più dispositivi diversi e il supporto alla tecnologia Darkfield, ma il sensore laser di MX Master 2S è molto più preciso, arrivando a 4.000 DPI. Aumentano anche l’autonomia – fino a 70 giorni con una sola ricarica della batteria interna – e le possibili interazioni, grazie all’ulteriore rotellina per pollice posta sul lato sinistro. Si collega via wireless su rete 2,GHz e via Bluetooth, può essere personalizzato tramite la suite software Logitech Options ed è particolarmente adatto anche a chi lavora con programmi di grafica, editing, wordprocessor e altri software da ufficio.
Migliori mouse Bluetooth
Se state cercando un mouse privo di cavi, di ricevitori USB e altri collegamenti fastidiosi, in questa sezione avete ottime probabilità di trovare un prodotto adatto a voi. Oltre a quelli già citati in precedenza, qui in basso ci sono altri mouse Bluetooth molto interessanti, ottimizzati per l’uso su Windows o su macOS.
Microsoft Sculpt Comfort Mouse
Altra soluzione Microsoft, meno stilosa della precedente ma molto più solida. Lo Sculpt Comfort sembra un sassolino, con forme semplici e razionali: ha due pulsanti superiori e la rotellina, più un tasto blu col logo di Windows sul lato sinistro. https://pozznegozio.com/miglior-ricevitore-e-trasmettitore-bluetooth – Supporta la connettività Bluetooth 3.0 e la tecnologia BlueTrack per il sensore, arriva fino a mesi d’autonomia con le due pile all’interno.
Apple Magic Mouse 2
L’ultima versione dell’iconico mouse Apple, un must per chi ha un iMac o per chi vuole aggiungere un supporto più professionale al touchpad del proprio MacBook. Il design si discosta molto da tutti i prodotti precedenti, visto che la superficie è perfettamente piatta, senza tasti o rotelline: il vantaggio è che si tratta di una superficie touch, su cui si può scorrere, cliccare e fare gesture. Cotanta bellezza porta con sé alcuni difetti: la porta di ricarica della batteria interna – che assicura un’autonomia fino a un mese – si trova al di sotto del dispositivo, dunque non è possibile ricaricarlo mentre è in uso; inoltre, la costruzione in vetro è fragile e risente facilmente di graffi e danni accidentali. Consigliato solo per chi utilizza solo e sempre sistemi macOS ed ha un budget abbastanza sostanzioso da investire.
Migliori mouse gaming

La lista dei migliori mouse gaming è la più folta. Non a caso, negli ultimi anni sempre più aziende si sono interessate a questo segmento di mercato, proponendo idee originali e soluzioni innovative. Per questo, abbiamo dato ampio spazio a questo tipo di mouse, perfetti per i giocatori più esigenti ma utili anche per alcuni utilizzi professionali, come ad esempio software di grafica o editor.
Logitech G20Prodigy
Un mouse da gioco semplice, ma al tempo stesso potente. G20si collega via cavo, ha tre pulsanti superiori e due sul lato sinistro, più una piccola striscia LED personalizzabile via software sulla parte posteriore. Il sensore ottico ha una precisione di 6.000 DPI, ottimizzato per essere veloce in ogni condizione. Adatto per chi vuole giocare bene spendendo poco.
Nacon GM-350L
Il mouse gaming come ve lo aspettereste: grosso, colorato e pieno di tasti. Nacon non ha risparmiato nulla al suo GM-350L, dotandolo di tasti programmabili, un sensore laser che arriva fino a 8.200 DPI e LED RGB sparsi un po’ ovunque. Dalla sua, questo modello vanta un cavo lungo ben 160 cm, un peso di 16grammi ed un’ottima resistenza, garantita anche dalla base in metallo.
Logitech G603
Non ha le fattezze da mouse gaming, anche se le sue specifiche parlano chiaro: due pulsanti superiori con tensionamento avanzato, altri due tasti programmabili sulla parte laterale sinistra, sensore ottico HERO con precisione fino a 12.000 DPI, regolabile tramite il terzo pulsante sul dorso. Si tratta di un mouse wireless, che utilizza la tecnologia Lightspeed e il Bluetooth per il collegamento a più dispositivi diversi e garantisce una latenza bassissima. Per l’alimentazione si usano una o due pile, è presente il sistema avanzato Hi-Lo e l’autonomia arriva fino a 1mesi..

Latest Coupons

  • No coupons yet.

Recent Articles

  • No articles yet.